DoubliuSound
     
Home arrow Artisti arrow Artisti Pop arrow Alex Silipo
Alex Silipo PDF Stampa E-mail

Nacqui 27 anni fa, il 22 maggio 1980, a Premosello Chiovenda (VB), ma sempre da quella data vivo a Villadossola (VB), un paesino di 7000 abitanti c.ca situato in alto Piemonte, in Ossola, al confine con la Svizzera. Sin dall'età di 3 anni amavo cantare le canzoni che mamma mi faceva ascoltare alla radio prima di addormentarmi e suonare il mio "tastierino" Bontempi regalatomi da papà. Dopo un paio d'anni di asilo passai ai cinque di scuole elementari dove nel 1991 partecipai al termine del quinto anno ad una corrida scolastica che vinsi interpretando il brano di Marco Masini "Perché lo fai". Nello stesso anno vinsi la prima edizione della "Corrda antronese" ad Antrona (VB) sempre con lo stesso brano. Nell'89 mi tesserai ad una squadra di tennistavolo con la quale giocai per 9 anni, con successi provinciale e regionali.
Nel 1991 intrapresi lo studio del pianoforte a Villadossola dalla maestra Solfrini Nadia, studi che proseguirono per 5 anni. Sempre nel '91 passai alle scuole medie inferiori e nel 1992 partecipai alla seconda edizione della "Corrida Antronese" e la vinsi nuovamente con il brano "Spunta la luna dal monte" del grande Pierangelo Bertoli. In entrambi le occasioni venni accompagnato alle tastiere da Daniele Borniquez di Villadossola. Nel 1993 venni chiamato come ospite ad una festa cittadina ad Omegna (VB), dove ricantai il mio "cavallo di battaglia" di allora, la solita "Perchè lo fai". Sempre nel '93 mi improvvisai pianobarista a Rimini per tre serate consecutive dove, nel bar vicino all'albergo dove con la mia famiglia soggiornavo, collaborai con due pianobaristi del locale. Nel 1994, uscito con buoni risultati dalle scuole medie inferiori, intrapresi gli studi da Ragioniere a Domodossola. Tra il '94 e il '95 iniziai a scrivere le mie prime canzoni (la prima si intitolava "E penso a te"), mentre nel 1996 cominciai a "farmi largo" come pianobarista tra Villadossola (bar Sagittario), Piedimulera (Bar Della Piazza)e Varzo (bar Bluemun). Nel 1997, oltre al classico repertorio da pianobar (i miei artsiti preferiti sono da sempre Battsiti, Masini, Antonacci, Zero, Venditti e Carboni, oltre ai R.e.m., gli U2 ed i Beatles) iniziai a cimentarmi nel liscio, causa le numerevoli feste campestri a cui venni invitato a suonare. Debbo dire che provai una grande soddisfazione nell'interpretare quel genere, sia nel suonarlo che nel cantarlo : fu una grande e positiva esperienza, al di là delle aspettative.
Nel 1998 continuai a suonare nei locali della mia zona; nel 1999 partecipai ad una selezione di "Sanremo giovani" a Domodossola, dove arrivai quinto con il brano "I giardini di marzo" di Lucio Battisti : risultato che non mi permise di passare al turno successivo, ma l'esperienza fu importante e significativa. Sempre nel 1999 mi diplomai in Ragioneria, ma solo nel maggio del 2000 trovai lavoro in un ufficio di un'impresa edile di Trontano (VB), per la quale lavorai per soli 5 mesi (le ore giornaliere erano 10,5 e ciò non mi permetteva di dedicarmi come volevo alla mia grande passione, la musica), per poi incominciare nel Settembre 2000 in un'altra ditta, la Stylcar Con. S.r.l. – Mitsubishi Motors – dove svolgevo le mansioni di impiegato, venditore d'auto e magazziniere.Tra il 2000 ed il 2002, oltre ad affiancare al solito pianobar il karaoke e, di conseguenza, una certa animazione, mi cimentai in svariati concorsi canori, presentando brani miei, inediti, che però essendo sempre un caso a sé(tutti presentavano brani editi e conosciutissimi) non venivano presi veremente in considerazione. Ciò malgrado continuai a propormi e a proporli e nel 2003 giunsi terzo al "Festival voci nuove" a Mergozzo (VB), dove con "Scappa da me" ottenni successo di critica e di pubblico. Ma sempre nel 2003  fu un altro evento che cambiò le mie prospettive e diede un imput fondamentale al mio inizio di "carriera" : il mio primo Pianobar a Milano, sul Naviglio pavese al "Cristal Pub". Trovai il locale casualmente in una serata "milanese" ed il proprietario, Damaino (lo ringrazio molto!), dopo avere ascoltato un brano che cantai nel locale al karaoke ("Che differenza c'è" di Biagio Antonacci) mi propose di fare una serata di pianobar ed animazione nel suo locale , il "Cristal" appunto, il 6 giugno 2003. La serata andò talmente bene che iniziai a farne 3 alla settimana, spostandomi di volta in volta da Villadossola a Milano e, chiaramente, da Milano a Villadossola per il ritorno (270 km totali). Malgrado avessi un'altra serata di pianobar  nella mia zona, a Crevoladossola (VB), mantenni il lavoro in ufficio alla Mitsubishi Motors, anche se gli orari lavorativi iniziavano a farsi pesanti (8 ore giornaliere d'ufficio e almeno 4 ore di musica serali, per 4 giorni su 7...). Nel 2004 avvenne un'altra svolta per la mia vena artistica : iniziai a prendere delle lezioni di canto per aumentare le mie conoscenze generali e per "studiare" la mia voce da Angela Gagliardi, all'"Arcademia dello spettacolo" ad Omegna (VB). Ben presto le normali lezioni vennero sostituite da veri e propri ascolti dei miei brani da parte di Angela, con la quale "tirammo fuori" la mia voce, le sue inclinazioni più nascoste, fino ad arrivare al termine del secondo anno (giugno 2005) ai risultati sperati..le mie canzoni ora apparivano più che mai spaccati di me, sia a livello di interpretazione, sia come voce in sé, finalmente senza (per me) più tabù e segreti...e lo devo a Lei, ad Angela Gagliardi. Più che una "semplice" scuola di canto per me fu una "scuola di vita"...fu la scelta migliore che potessi fare! E finalmente, sempre nel giugno 2005, iniziò la collaborazione con Matteo Gattei per la preparazione del mio primo album, "Favola"(autoprodotto)...un'esperienza bellissima lunga un anno, durante il quale ho potuto riscontrare oltre alla bravura di Matteo (che già conoscevo, motivo chiaro della mia scelta caduta su di lui) anche la sua enorme professionalità ed impegno. Tutto con lui è parso semplificato, ed è proprio per questo motivo che ho vissuto questo anno di canti, arrangiamenti ed emozioni indescrivibili in maniera piena e viva!
Il 22 maggio 2006 (giorno del mio compleanno) mi veniva consegnato il  "Master". Nei mesi di giugno e luglio preparai la copertina e gli interni del disco da Alessandro Balossi (grande e paziente fotografo di Omegna), mentre le copie le stampai ad Arona.
Il 4 agosto 2006 ho tenuto il mio primo concerto a Domodossola in piazza mercato, con un notevole riscontro e 70 copie vendute in poco più di un'ora.
Il 24 agosto con il brano "Tre (pazzo di te)" mi sono classificato al secondo posto al Festival Voci Nuove di San Vito ad Omegna. Il 27 agosto ho presentato per la seconda volta il mio disco all' "Emax Cafè" di Omegna (VB), fino ad arrivare al 1° ottobre dove ho presentato il disco a Milano, nel pub dove tre anni prima mi affacciai per la prima volta nella zona di Milano come pianobarista.Tantissime copie vendute e, soprattutto, un grande riscontro della gente, anche altolocata.

Nel gennaio 2007 l'inconto con Giorgio Fantini, "talent-scout" della casa editrice "Baccano" di Savignano sul Rubicone, il successivo incontro con Walter Cicognani, direttore della "Baccano Edizioni", il mio primo contratto discografico, il lancio del singolo "Tre(pazzo di te)" a livello nazionale e la ristampa dell'album "Favola" inizialmente da me autoprodotto, che uscirà ufficialmente a livello nazionale entro dicembre 2007.

Vai al sito.

Vai alla discografia.

 

Ultime Notizie

Music Player